SBS per il Sociale Onlus...

L’ impegno condiviso da sempre da parte di alcuni amici, tra i quali anche i partner di SBS Consulting, ha reso possibile la costituzione, il 9/12/2009, di SBS per il Sociale Onlus in breve SBSociale Onlus...

Seguici su...

SBS Consulting Group

sbsconsutingroup

La SBS Consulting Group è un’importante realtà nell’ambito della consulenza e assistenza ad ampio raggio alle aziende, ai privati, ai professionisti, ai settori non-profit, immobiliare e dello sport e dello spettacolo nonché al settore del lavoro...

L’impegno condiviso da sempre da parte di alcuni amici, tra i quali anche i partner di SBS Consulting, ha reso possibile la costituzione, il 9/12/2009, di SBS per il Sociale Onlus in breve SBSociale Onlus.

SBS per il Sociale Onlus è un’associazione senza scopo di lucro, che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale nei confronti di soggetti svantaggiati dei paesi in via di sviluppo e di settori con specifici bisogni del territorio nazionale.

Con questa iniziativa si vuole contribuire, in proprio o mediante la partecipazione a iniziative di altre Onlus e ONG italiane e straniere, alla realizzazione di progetti mirati, anche di modesta entità, come la costruzione di pozzi per l’estrazione dell’acqua, l’acquisto di attrezzature scolastiche, sanitarie o di kit di vaccinazione.

Grazie al , che oltre a partecipare direttamente al finanziamento dei progetti, ha deciso di coprire, per tre anni, le spese di amministrazione e di gestione, l’Associazione potrà trasferire ai progetti ogni contributo ricevuto dagli altri soci e da terzi.

SBS per il Sociale Onlus é partner di SBS Consulting Group.

 

Eau et Vie Ji-Duma. Presentazione del nostro partner  e dei suoi interventi in Mali

La scelta di intervenire in Mali è stata motivata da esperienze dirette fatte da alcuni dei soci fondatori di SBSociale in collaborazione con l’Organizzazione Non Governativa Eau et Vie Ji-Duma.

 

Eau et Vie Ji-Duma - Ji Duma in Bambara, la lingua autoctona più diffusa in Mali, significa acqua pulita – è stata fondata nel 1997 da Loriana Riccarelli Dembelè e dalla sua fondazione a oggi ha realizzato oltre 300 pozzi e numerosi altri progetti di sviluppo rurale in Mali.

 

Eau et Vie Ji-Duma è responsabile dell’esecuzione fisica dei lavori e della riuscita del progetto conformemente agli accordi stabiliti e alle norme di legge maliane e
sorveglia la gestione rigorosa dei fondi e l’utilizzo dei materiali necessari alla realizzazione dei progetti. Tutta la gestione è poi oggetto di un rapporto descrittivo e finanziario finale che viene consegnato ai finanziatori al termine dei lavori.

 

A sostegno della nostra scelta descriviamo di seguito come opera in Mali  Eau et Vie Ji-Duma e i progetti realizzati o in corso di realizzazione.

 

I Pozzi
Uno dei problemi più gravi dei villaggi maliani è la carenza d’acqua o meglio la carenza di risorse per mettere in condizione gli abitanti di accedere all’acqua.
Per definizione una persona ha accesso all’acqua quando può disporne di 20 litri al giorno, prelevati da una fonte idrica migliorata, posta a meno di un Km dalla sua abitazione. Per fonte idrica migliorata si intendono acquedotti, pozzi perforati, pozzi protetti a largo diametro, sorgenti protette e cisterne di raccolta d’acqua piovana.
In Mali, secondo la definizione sopra riportata, il 50% della popolazione non ha accesso all’acqua (dati 2004 riportati da UNDP 2007-8); questo significa che vengono  utilizzati pozzi tradizionali (semplici buchi nel terreno sprovvisti di parapetto e di rivestimento interno), pozze occasionali o paludi.
Spesso nei mesi più caldi, verso la fine della stagione secca, i pozzi tradizionali e le pozze si seccano, allora tocca alle donne e alle ragazze percorrere svariati Km per procurarsi un secchio d’acqua.

 

UN Water News

unwater logo resized